Nizza e l’agricoltura

Il Pays Niçois, terra di cultura millenaria, ha saputo, nel corso dei secoli, appropriarsi dei vari apporti esterni pur consolidando le sue tradizioni. Se il clima è stato una risorsa importante per lo sviluppo del turismo e della Costa Azzurra, esso è rimasto a lungo un punto debole per l’agricoltura. Lunghi periodi di siccità intervallati da violente tempeste, a volte devastanti, hanno sposso compromesso i raccolti e l’attività pastorale. L’uomo ha quindi dovuto adattarsi. E, ottima notizia, ci è riuscito! Oggi, una vasta gamma di prodotti e frutti coltivati qui provengono dall’agricoltura biologica.

Un’ eredità viticola e agricola

Le prime forme di coltivazione, il grano duro e l’orzo, apparvero nella nostra regione 3.000 anni fa. I greci svilupparono la viticoltura nel II secolo a.C. I romani modellarono i primi paesaggi agricoli coltivando olivi e fichi. Poi, per molto tempo, si stabilì una cultura di autosussistenza con basse rese, perché le condizioni ambientali erano difficili: il suolo era povero, l’acqua era scarsa e la configurazione del terreno richiedeva lo sviluppo di pendii terrazzati sostenuti da muri a secco, chiamati “planches” a Nizza e “restanques” in Provenza.

« L’oliva di Nizza »

L’oliva di Nizza è protetta da due denominazioni d’origine protetta: un “Huile d’olive de Nice DOP” per il suo olio dolce e fruttato e un “Olive de Nice DOP” per la sua oliva da tavola e la sua pâte d’olive de Nice DOP. Da più di due millenni, l’olivo è parte integrante del paesaggio nizzardo, e in alcuni uliveti ancora in attività, si possono trovare olivi pluricentenari.

Le denominazioni d’origine protetta (DOP) Olive de Nice e Huile d’olive de Nice coprono un territorio di 99 comuni, su colli e colline, dal Pays Grassois al Pays Mentonnais e dal mare alla montagna.

Il rispetto dei prodotti regionali

Oggi, il settore di attività si sta rinnovando. Le giovani generazioni perpetuano le tradizioni, producendo frutta e verdura che troviamo sulle bancarelle del mercato, ma con una differenza: la maggior parte di loro si è consacrato all’agricoltura biologica e sostenibile.

Dal grano usato per fare il pane e la pasta alle verdure – fagioli, piselli, lenticchie, fave, bietole, melanzane, porri, cipolle, zucche, cavoli, ravanelli e carote – molti giovani agricoltori si sono specializzati nella produzione di prodotti regionali.

Il vino di Bellet

Per molto tempo, la coltivazione della vite è stata parte integrante del paesaggio agricolo, per poi concentrarsi sulla produzione di vini prestigiosi. Così è nato l’appellativo “Vins de Bellet”, dal nome delle colline su cui si estendono i vigneti. Anche i vini di Saint Jeannet godono anche di una certa notorietà.

Oggi, il Bellet AOC è sostenuto da 9 produttori appassionati e prodotto interamente in modo biologico, il che lo rende così originale. Oggi, il vino Bellet è conosciuto in tutto il mondo e si può trovare sulle tavole più famose..

Con una vendemmia fatta a mano e con una bassa resa, le viti che crescono su piccoli terrazzamenti, danno un vino eccezionale che si sposa particolarmente bene con le specialità della cucina nizzarda.

La scelta è vasta: aromi di agrumi per i bianchi che assumono toni più minerali con l’invecchiamento, rosati dal gusto più fiorito di rose e persino violette, e rossi con note speziate.

L’allevamento

prima in camion e poi la salita all’alpeggio prosegue a piedi. Questo è un momento cruciale: le pecore sono eccitate dalle grandi distese di prati verdi che vengono loro offerte. Gli agnelli e i capretti non si lasciano sfuggire l’occasione per correre e giocare fino allo sfinimento. Il suono delle campane e dei sonagli conferiscono un tocco di allegria ai pascoli.

In montagna, negli alpeggi, le mucche pascolano tranquillamente. Le vedrete sicuramente durante le vostre escursioni. Gli allevatori le mungono sul posto e preparano tome, brousse e altre delizie casearie. Questa è un’opportunità per conoscere gli animali e per fare qualche domanda al mandriano. Le tecniche di produzione, la vita in montagna, la nascita dei vitellini… c’è così tanto da scoprire.

Lo zafferano

Conoscete il Crocus Sativus ? Questo fiore produce una spezia che viene comunemente chiamata “oro rosso”. Lo zafferano.

Dal 2016, a Saint-Jeannet si trova la tenuta del Safran des Baous. Sul posto il produttore vi farà scoprire questo savoir-faire che ci è tramandato dai greci e dai persiani. Qui si fa tutto a mano e in famiglia!

Per maggiori informazioni su Nizza e l’agricoltura, contattateci!


Consultate anche

Newsletter

Iscriviti ora per avere un'anteprima di offerte esclusive, nuove esperienze e tutte le novità su Nizza.

  • Le tue vacanze vacanze d’autunno in famiglia

    Scegli Nizza Costa Azzurra per le tue vacanze in famiglia e goditi tutte le attività della nostra destinazione tra mare e montagna. I soggiorni proposti dai nostri partner con il marchio Famille...

  • Offerte speciali Maratona Nizza-Cannes

    Appuntamento il 30 ottobre 2022 per un’ esperienza a 5* 42,195 km costellati di palme e illuminati dai riflessi azzurri del Mediterraneo; la maratona delle Alpi Marittime Nizza-Cannes è di ritorno !...

Attività

Gite in barca, parasailing, tour gastronomici, passeggiate nella natura o lezioni di canyoning…..

Fai la tua scelta e prenota la tua attività

Prenota la mia attività

  • Sorties en bateau

    Escursioni e gite in barca

    Naviga lungo la costa e ammira Nizza Costa Azzurra dal mare. Prendi il largo e goditi un’esperienza unica a bordo. Come ad esempio un’uscita per l’avvistamento dei mammiferi marini o una gita...

  • Natura e sensazioni

    Con più di 300 giorni di sole all’anno, Nizza Costa Azzurra è la destinazione ideale per praticare tante attività all’aperto. Dilettante o sportivo di lunga data, prendi anche tu parte all’avventura! Hai...

Visite guidate

Tour guidati a piedi, tour in bicicletta elettrica, tour in Segway, bike taxi, minibus o treno turistico….

Prenotate il vostro tour online

Prenoto una visita

  • Visite guidate

    Nizza Costa Azzurra ha in serbo mille sorprese che vanno dai suoi monumenti, chiese, giardini e sentieri, ai suoi musei, artisti, tradizioni, artigianato locale e gastronomia. Vorresti scoprire tutte le sfaccettature dell’arte,...

  • Visites découvertes

    Visite di scoperta

    Prenota un’escursione originale e scopri i tesori nascosti di Nizza Costa Azzurra. A piedi, in bicicletta, seduto al piano superiore di un autobus turistico, a bordo di una barca o di un’auto...

French Riviera Pass

Visita di più e spendi meno!

Con il French Riviera Pass, godetevi l’accesso gratuito a più di 50 siti e attrazioni per 24, 48 o 72 ore con o senza l’opzione di trasporto.

Prenoto il mio city pass

  • French Riviera Pass

    French Riviera Pass

    Per le tue vacanze a Nizza Costa Azzurra scegli la semplicità e il risparmio! Per una soggiorno interamente dedicato alla scoperta, il French Riviera Pass è una scelta azzeccata. Con un solo...

OFFERTE

Scegliete la vostra offerta all-inclusive secondo il tema, il numero di persone e la durata del soggiorno.

Scopro i buoni affari

  • Le tue vacanze vacanze d’autunno in famiglia

    Scegli Nizza Costa Azzurra per le tue vacanze in famiglia e goditi tutte le attività della nostra destinazione tra mare e montagna. I soggiorni proposti dai nostri partner con il marchio Famille...